.
Annunci online

 
CasaleCorteCerro 
Storia, tradizioni, cronaca di un paese di montagna
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Massimo M. Bonini
La Stampa VCO di oggi
Le Storie del Bunin
Comune di Casale Corte Cerro
Parrocchie di Casale Corte Cerro
Parrocchie CasaleCC blog
UOEI Casale C.C.
Sci Club Casale Corte Cerro
Fotoclub L'Obiettivo Casale C.C.
Comitato Insieme per Casale
Il Cittadino - periodico casalese
Vivere Casale
Il Monte Cerano
Compagnia dij Pastor
Storia del lago d'Orta
Informazioni Turistiche
Ecomuseo Cusius del Lago d'Orta e del Mottarone
Ecomuseo Cusius blog
Girolago
Il lago dei misteri
Orta blog
Orta.net
Corporazione dei Bardi
Magazzeno Storico Verbanese
IPIA Dalla Chiesa Omegna
Lingue e Dialetti
  cerca

Casale Corte Cerro

provincia del Verbano Cusio Ossola, Piemonte nord-orientale.
Situato nella val Corcera, tra lago d'Orta e lago Maggiore, il suo territorio è adagiato sulle pendici dei monti Zuccaro e Cerano, dai 200 ai 1700 metri di altitudine.
Gli abitanti sono 3500, distribuiti tra il capoluogo e le 14 frazioni.



I testi pubblicati in questo blog, ove non diversamente indicato, sono scritti da Massimo  M. Bonini - barbä Bonìn

I testi dialettali sono trascritti utilizzando le regole fonetiche fissate dalla Consulta Regionale per la Lingua Piemontese, adattate alle varianti locali dalla Compagnia dij Pastor.
 

 


I post presenti in questo sito vengono replicati all'indirizzo http://casalecortecerro.blogspot.com

Casale Corte Cerro e Massimo M. Bonini sono presenti in Face Book.
 


 

Diario | Libri | Raccontando | Storia | Cultura tradizionale | Dialetto / dialetti | Notizie casalesi | Proverbi | Santi casalesi | Territorio | Leggende | Fiabe | Canti | Politica amministrativa | Pubblicazioni casalesi | Casale com'era |
 
Diario
1visite.

27 aprile 2015

Notizie casalesi - 26 aprile 2015

CONTINUA LA PATRONALE DI SAN GIORGIO

Dopo due giorni di pausa infrasettimanali enonostante il tipico maltempo ‘sangiorgesco’, i festeggiamenti riprenderannogiovedì 30, alle 19, con l’inaugurazione della seconda edizione di Sanvino aCasale, con degustazione di vini e,.alle 21,30 musica live con i Nastyville Hard-glamRock e alle 24 il tradizionale Cantamaggio casalese.

Venerdì 1 maggio, alle 12,30 il pranzosociale presso il Tendone e alle 21,30 serata musicale con Dirty Dixie JazzBand. Sabato 2, alle 15, laboratorio e letture animate per bambini presso lamostra dei Draghi, al Baitino, a cura della Biblioteca comunale e musica inpiazza, alle 21,30 con Over the Blues. Si chiuderà domenica 3 maggio con iltorneo calcistico categoria Pulcini, che prenderà il via alle 9 presso il camposportivo di via Nazioni Unite e con un mercatino di prodotti enogastronomici eartigianali organizzato in via Roma. Alle 15 giochi in piazza curati del ComitatoGenitori delle scuole casalesi e alle 21,15 il grande concerto finale delGruppo Musicale Pietro Mascagni.

Ricordiamo infine che per l’intero periodosarà in funzione il consueto, fornitissimo stand enogastronomico e che saràancora aperta al pubblico la mostra fotografica dedicata al settantesimoanniversario della Liberazione dai ragazzi delle scuole medie casalesi, presso il museo della LatteriaConsorziale.

 

DI MAPPE, DI DRAGHI E DI ALTRI MOSTRI

Grande successo ha riscosso la terza Giornatadel Drago, organizzata lo scorso 24 aprile presso le sale del Baitino daEcomuseo Cusius in collaborazione con la biblioteca comunale di Casale.Giorgio Rava ha presentato le mappe della sua personalissima GeografiaFantastica e varie opere di ispirazione ‘draghesca’, Francesca Romana D’Amatoha trattato della biologia e del comportamento dei mitici animali e DanieleRamella ha presentato il suo ultimo libro ‘L’isola del drago’, un fantasyambientato sulle rive del lago d’Orta al tempo dell’imperatore Teodosio edell’arrivo del cristianesimo.

Il gruppo di lavoro della biblioteca comunaleha illustrato il progetto di giochi e letture animate per bambini, per il qualeè stato fabbricato un grande dragone di cartapesta che fa bella mostra di sé alcentro della sala e, ciliegina sulla torta, Domenico Brioschi,dell’associazione Finestra sul Lago di Lagna ha raccontato la storia del bissónd’Alpieul, misteriosa creatura che imperversò nelle campagne del bassoCusio negli ormai lontani anni ’50.

La mostra rimarrà aperta per l’intero periododei festeggiamenti di San Giorgio, fino a domenica 3 maggio.

 

LUTTI

Sono recentemente scomparse Teresa GinaInuggi Albertini, 96 anni, di Arzo e Itala Ferrario, 88 anni, del Motto.

A parenti e amici le più sentite condoglianzedella redazione.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. notizie casalesi

permalink | inviato da CasaleCorteCerro il 27/4/2015 alle 6:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
marzo